I Consorzi di Bonifica della Regione Basilicata (Bradano e Metaponto, Alta Val D'Agri e Vulture Alto Bradano) hanno implementato un Sistema per la localizzazione ed il monitoraggio degli automezzi consortili.

Tale sistema denominato SIMPA (Sistema di Monitoraggio Posizione Autoveicoli) ha come obiettivo principale il Controllo, Monitoraggio e Soccorso in caso di emergenze degli Automezzi. II Sistema infatti è in grado di raccogliere i dati relativi a tale traffico mediante il Controllo e il Tracciamento dei mezzi stessi. Dalla possibilità di analizzare tempo, km di percorrenza, posizione e tutti i dati associati al veicolo, si può ottenere una razionalizzazione delle risorse ed una consistente riduzione dei costi di esercizio.

I Consorzi dispongono per le proprie attività di un parco macchine costituito da n.110 autovetture e n.45 mezzi pesanti. Tali mezzi da gestire sono di competenza dei 3 diversi consorzi ma il modello operativo ha previsto che sia erogato il servizio di hosting tramite un Server dedicato e ridondante capace di tempi di elaborazione ridotti e di alta affidabilità. Le funzionalità previste per la centrale operativa sono fruibili via web presso gli uffici dei soggetti preposti alla gestione dei mezzi.

Specifiche tecniche

Le funzionalità principali di tale sistema sono:

        • Accesso alla funzionalità di localizzazione e di monitoraggio mezzi attraverso   credenziali personali (username e password)

        • Gestione di un’anagrafica degli automezzi, con la possibilità di associare ad ognuno di essi le informazioni di pertinenza (tipo veicolo, marca, caratteristiche tecniche, proprietario, etc.)

        • Archiviazione storica dei percorsi dei mezzi e delle informazioni associate (Km percorsi, tempo di operatività)

        • Localizzazione dei mezzi sulla cartografia (mappe di base pubbliche, ortofoto digitali, mappe catastali, etc.)

        • Effettuazione di analisi sia sul singolo mezzo, che su aggregazione di mezzi (Km percorsi in un arco temporale, tempo di operatività)

        • Produzione reportistica di sintesi dei dati registrati

 


 

Il Sistema permette di eseguire:

  • Controllo della posizione dell’automezzo su richiesta

  • Controllo della limitazione dell’automezzo entro una certa aera geografica, oltrepassata la quale il dispositivo allerta la centrale operativa

  • Controllo del movimento dell’automezzo, per permettere di monitorare l’entrata in movimento dell’automezzo

  • Controllo della velocità dell’automezzo, per permettere di monitorare il superamento di un limite di velocità impostato

Obiettivi raggiunti:

 

 EFFICIENZA

 PRODUTTIVITA

 QUALITA’DEI SERVIZI

                    SICUREZZA

Il valore aggiunto di questo sistema è l’utilizzo della piattaforma Esri ed in particolare di ArcGis for Server che consente di utilizzare, come livelli cartografici su cui rappresentare i mezzi in transito, le mappe tecniche dei tre consorzi come il Catasto consortile, Reti degli impianti etc.
ArcGIS for Server permette di creare, gestire e distribuire nel Web servizi GIS a supporto di applicazioni client eterogenee in ambiente desktop, mobile e web. Rende più facile l'accesso ai servizi GIS da parte dei professionisti dell'Informazione Geogra-fica, degli operatori sul campo e da parte di utenti che non hanno particolare esperienza con la tecnologia GIS.


 

Siamo lieti di in particolare di comunicare che al consorzio è stato assegnato Il premio “Soluzioni per il fleet management 2016”.

Il prestigioso riconoscimento è stato conferito dal Comitato Scientifico della Conferenza Esri Italia 2016per il progetto “Sistema per la localizzazione ed il monitoraggio degli automezzi dei consorzi di Bonifica della Basilicata”. 

Leggi l'articolo Scarica la presentazione  

Un momento della premiazione